lunedì 17 dicembre 2007

CREDEVO FOSSE IMPOSSIBILE...


...E invece mi sbagliavo.
Sono riuscito a scendere sotto la media di un post al mese.
Sono una merda, lo so.
Però una merda simpatica.
Un Simpamerda.

Illustrazione tributo a Melting Pulp, del grosso Alessandro Boni.

martedì 30 ottobre 2007

VOTE ALPHA MONKEY









votate per Alpha Monkey, il mio progetto su Zuda Comics!

creatori: Howard Shum & Bobby Rubio
sceneggiatura: Howard Shum
colori: Oscar Celestini
chine: Howard Shum
matite: Matteo Scalera (esatto!!proprio io!!!)

GRAZIE MILLE!!! (ovviamente solo per chi mi da 5 stelle)

LINK DIRETTO PER VEDERE LE TAVOLE E VOTARMI
http://www.zudacomics.com/node/101
Please, vote for Alpha Monkey, my project on Zuda Comics!

creators: Howard Shum and Bobby Rubio
writer: Howard Shum
colorist: Oscar Celestini
inker: Howard Shum
penciler: Matteo Scalera (Yeah!!!That's me!!!!)

THANK YOU SOOOOOOOO MUCH!!!! (only for those who'll give me an high vote)

DIRECT LINK TO SEE THE SCREENS AND VOTE ME
http://www.zudacomics.com/node/101

lunedì 22 ottobre 2007

Madadh previews

CAPITOLO I
"La mia vita è Buia"
Michele Bertilorenzi



CAPITOLO II
"Tradito dagli Dèi!"
Francesco Trifogli



CAPITOLO III
"Aria di Famiglia"
Alberto Massaggia




CAPITOLO IV
"Il Risveglio del mastino"
Matteo Scalera


martedì 16 ottobre 2007

FINALMENTE MADADH!!!

Dopo una luuuuuuuuuunga assenza (troppo lavoro...) durata circa un mese e mezzo, ritorno a postare, con la speranza di riuscire a farlo con maggior frequenza in futuro.

la notiziona è che a Lucca comics di quest'anno esce Madadh, finalmente!





Buia non si lamenta.
Certo, i suoi amici sono un po’ strambi ed invadenti... e a sentire quella svalvolata di sua madre, l’ex rock star degli anni 80 Ramona Beattie, suo padre dovrebbe essere una specie di dio punkettone e birraiolo...
Ma cavolo, la vita non è perfetta, mica si può avere tutto!
Anche quando cominciano a ronzarle intorno guerrieri mitici e volpi parlanti, golfisti assassini e dee della guerra, fate oscure e pennuti incantati, lei non batte ciglio, tiene duro, tira dritto.
Buia non si lamenta... vabbè, magari giusto un pochino...




96 succose tavole in b/n
Lo potrete trovare allo stand di Cut-Up (assieme agli autori!) oppure ordinarlo direttamente dal sito www.cut-up.net

La storia, molto intrigante e affascinante a parer mio (mica per farsi pubblicità da soli eh, è che lo penso davvero), è scritta dal bravissimo quanto pazzo Tommaso DeStefanis (vincitore, tra l’altro, dell’ultimo Lucca Contest, col progetto “Il Cimitero dei Calamari", anch'esso in vendita a Lucca - pigliatevi pure quello, che merita davvero) e si divide in 4 capitoli da 22 tavole circa l’uno, inframezzati da succosi contenuti speciali e disegnati rispettivamente da 4 bravissimi (e grazie...) disegnatori:

CAPITOLO I - Michele Bertilorenzi
CAPITOLO II - Francesco Trifogli
CAPITOLO III - Alberto Massaggia
CAPITOLO IV - Matteo Scalera (si, esatto, io)
(Putroppo Bloggher sta facendo un pò di casini e attualmente non sto riuscendo ad inserire le tavole in preview, nei prossimi giorni ci riprovo!)

Il fumetto in questione ha pure uno space personale, regolarmente aggiornato con previews, news e curiosità varie: www.myspace.com/madadhcomic

Cheddire quindi, se non che spero che lo compriate in tanti e che vi piaccia?
Spero di vedervi a Lucca!

Ciaus!
Teo

martedì 28 agosto 2007

venerdì 20 luglio 2007

Pirati!!!


Siccome sono un tipo sveglio, mi sono accorto solo ora della ormai famigerata catena dei pirati che imperversa fra blog di disegnatori e che, peraltro, mi vede coinvolto...
Un pò in ritardo, posto pure io il mio piratozzolo.
e chiamo a proseguire la maggica catena 5 miei amici, come da accordi:

Ashley Wood
Moebius
Bilal
Guarnido
Hewlett

Buon lavoro, ragazzi!

giovedì 12 luglio 2007

Esposizione a Vigheffio!


Dopo una lunga assenza dovuta ai troppi impegni lavorativi, riprendo in mano il blog con una comunicazione:

DA SABATO 14 LUGLIO, MATTEO SCALERA ESPONE ALLA FATTORIA DI VIGHEFFIO (PR), IN CONCOMITANZA CON VARI ARTISTI DELL'ASSOCIAZIONE CULTURALE 3CENTO60GRADI.

Vi aspetto numerosi!!!!
Grazie

Teo

sabato 10 febbraio 2007

Samurai del cazzo


10 minuti.
2 firme.
400 profumati verdoni.
2 coglioni.
Io e Spookie siamo fuori.
2 coglioni in libertà.

"Eccoci qui, amico, ancora una volta...Lo senti questo profumo? libertà, amico, libertà..."
"Eheh, hai ragione, amico, hai ragione, eheh..."
Il coglionazzo ride, gli voglio bene in fondo; ciò non toglie che il vecchio Spookie è e rimane un coglionazzo, niente di più. Un coglionazzo che ride e parla a chiasmi.

So benissimo che non sapete minimamente cosa sia un chiasmo, stronzi ignoranti, ma ora non mi va di spiegarvelo, cecchazzo, mi sono appena risvegliato da un coma, vi sembra forse che abbia voglia di perdere il mio tempo a spiegare a un branco di caproni cosa sia un chiasmo? Risposta esatta, assolutamente no. Semmai dopo, stronzi.
Ora io e Spookie, chiasmo o non chiasmo, ce la divertiamo.
Perchè? Perchè lo dico io, semplice; perchè lo dico sventolando 400 profumati verdoni, cazzo.

"Ti piacciono i samurai, Spookie?"
"Cazzo, certo che mi piacciono!...Cioè, voglio dire, a chi non piacciono, merda? Certo, amico, mi fanno impazzire, mi fanno impazzire, amico, certo."
"Eheh, sapevo che mi avresti risposto così...E allora sai cosa ti dico, mon petit amì?"
Pausa.
"Sai cosa ti dico, mon petit amì?"
Il francese non deve aver fatto breccia.
"Sai cosa ti dico, amico?"
Perchè questo mondo dimmerda mi obbliga in continuazione ad essere banale e ripetitivo?!?
"Cosa, amico?Eheh..."
Coglionazzo.
Sarà che mi sono sparato troppi film e molto spesso in condizioni troppo distorte, sarà sarà, non so cosa sarà, sta di fatto che ogni tanto ho bisogno di qualcuno che mi dia sempre il tempo della battuta; voglio dire, cazzo, se io dico: "sai cosa ti dico?" tu mi DEVI rispondere, cacchio, altrimenti non vado avanti, non si discute. Lo pretendo. Questa si chiama professionalità. E io amo la professionalità.
"Sai cosa ti dico?"
"Cosa?"
Così si fa.
"Oggi facciamo i samurai"
"I samurai?"
"I samurai"
"Fiiiico amico!!! Come ho fatto a non pensarci? I samurai, grande idea, amico. I samurai. Fico"
Per una mezz'oretta circa l'ultimo "fico" di Spookie riecheggia nelle nostre menti, accompagnando il nostro cammino verso il nulla, perchè, non so se si era capito, ma nessuno di noi due idioti ha la minima idea di dove si cominci per fare il samurai; o, meglio, io so solo che erano quegli stronzi col codino che si affettavano in cina un sacco di tempo fa, poi è arrivato Rambo o Van Damme con un paio di mitra e un bazooka e allora si sono accorti che forse le spade era meglio ficcarsele nel culo.
Il vecchio Spookie, invece, beh, è inutile anche parlarne...
E' un fottuto ignorante ma gli voglio bene.
Però se sto ad aspettare lui fra tre ore siamo ancora qui a camminare senza meta e affanculo il progetto samurai; è ora di prendere l'iniziativa.
Io credo nel progetto samurai.

"I tuoi lavorano, amico?"
"Certo fratello, lavorano. Lavorano, fratello, certo."
Mi fermo di botto.
"Nonono, frena, amico. Non ci siamo. Checcazzo ti ho detto?"
Il tonto mi guarda e non favella.
"Samurai, cazzo, Spookie. SA-MU-RA-I."
"M-ma, fratello, non capisco..."
"Ah, non capisci e insisti pure, eh? Da dove vengono i samurai, pezzo di cretino?"
Santa pazienza...
"Dalla cina, cazzo. Dalla cina o dalla fottuta corea, è uguale."
Ho anticipato la risposta per non metterlo in imbarazzo. Ignorante. Ma gli voglio bene.
"E che colore hanno quelli?"
Lo guardo con gli occhi spalancati dalla fiducia, anche se è dura. Durissima, cazzo. Avanti, ce la puoi fare, bello; dammi la risposta giusta, lo so che la sai, andiamo...
"Ehm...Giallo?"
Santo cristo, grazie.
"Esatto. E il giallo e il nero non sono uguali, giusto?"
"Nono cazzo, amico!"
Dopo la risposta giusta ha preso coraggio, il caprone...
"Cioè, voglio dire, cacchio, il giallo è giallo, il nero, checcazzo, merda...E' nero!"
Il mio genio del cazzo.
"Per l'appunto, Spo', il giallo è giallo, il nero è nero. Bruce Lee è giallo, Puff Daddy è nero."
"Esatto. Giallo e nero"
Tappa la fogna, idiota. Sto cercando di spiegarti. non ti accorgi che lo faccio per il tuo bene?
"Ora, Spò, la questione è: ti sembra forse che Il saggio Bruce, mentre si allena a pestare gli altri musi gialli nel suo monastero in culo al mondo chiami i suoi sparring partner "fratello", esattamente come fa il vecchio Puffy con i suoi amici, mentre sta in un cazzo di club negro, circondato da culotettone negre che gli lustrano tutti i suoi cazzo di anellazzi da negro, mentre sorseggia un cazzo di cocktail e sniffa coca? Te lo dico io: un bel cazzo. No, Spookie. No.
Ora siamo samurai, mettitelo in quel cazzo di testa; siamo gialli, non neri. Noi adesso pestiamo, non siamo fra le culone con gli anelli. Noi usiamo le spade ora. Togliti dalla testa la parola "fratello".
"Ah..."
Cazzo, ha afferrato subito. Non ci credo.
"E allora come dobbiamo chiamarci?"
Ohohoho, attenzione! Lo stronzo di Spookie sta cercando di fregarmi. Si si, cazzo, cerca di mettermelo nel culo, il caprone. Amico, hai sbagliato persona. Và a belare da un altra parte. Anzi, taci e seguimi. Ora mi servi.
"Andiamo a casa tua, Spo'. Ci servono degli abiti da samurai."

lunedì 22 gennaio 2007

"M" di mondo..ma non solo...anche "merda"...o "mediocrità"...

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!
Niente disegni stavolta.
Aprirò con una bella risata.
Sì, è inevitabile; come fa uno a non ridere di fronte a certi panorami?
Voglio dire, SIAMO IN UN MONDO IN CUI VINCE LA MEDIOCRITA'.
Ogni singola cosa è studiata per facilitare gli idioti; a prova di cretino.
Un bello stimolo, non c'è che dire. Applausi, ve li meritate.

L'andamento delle nostre vite dipende da esseri mediocri che sanno solo dire "sì" oppure "no" e schiacciare un pulsante.
Ma solo quello rosso, mi raccomando, sennò si incasinano.

Che schifo.
Ridiamoci su, è decisamente meglio.

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!

giovedì 11 gennaio 2007

Tò!

Pirletta?!?!?!
Pirlettaaaa?!?!?!?
Pirletta a chiii?!?!?
AH!
A me!
ah ok, allora va bene.... ;)